Liceo Da Vigo Nicoloso

 

PAGAMENTO RIMBORSO SPESE AMMINISTRATIVE E CONTRIBUTO VOLONTARIO

Si comunica che tutte le famiglie che devono ancora effettuare il pagamento del rimborso delle spese amministrative da 25 euro e del contributo volontario a favore dei progetti della scuola da 0 a 150 euro, devono seguire le seguenti indicazioni:

- registrarsi tramite spid al sistema pago in rete scuola della pubblica amministrazione;

- una volta effettuata tale registrazione sarà possibile da parte della scuola procedere alle operazioni che renderanno possibile visionare sul profilo del genitore il pagamento da effettuare.

 

Si precisa che è necessario svolgere l'operazione selezionando l'anno scolastico 2022.2023 e che occorre ignorare avvisi eventualmente presenti relativi ad anni scolastici precedenti di cui si è già effettuato il pagamento.

COMUNICAZIONI CON LA DIRIGENZA

Per consentire un affronto ordinato delle diverse problematiche si comunica che il Dirigente e lo staff di dirigenza ricevono e prendono in esame le diverse istanze solo previa comunicazione scritta via mail.

L'indirizzo di riferimento è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Non sarà pertanto possibile, in prima battuta, presentare domande o questioni in modalità telefonica o direttamente presentandosi presso la sede della scuola.

CONFERMA ISCRIZIONI CLASSI PRIME 22.23, REISCRIZIONE DEI NON AMMESSI, CAMBIO LINGUA, INDIRIZZO, SEZIONE, PROCEDURA PER NULLA OSTA

CONFERMARE L'ISCRIZIONE ALLA CLASSE PRIMA

Si comunica che la conferma dell’iscrizione alle classi prime effettuata a gennaio 2022 si terrà tramite invio dell’allegata modulistica alla mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. dal 4 al 9 luglio 2022. Dopo tale data si procederà al sollecito d’ufficio per tutte le domande non confermate

I genitori sono tenuti a completare la domanda di iscrizione inviando alla scuola IN UN UNICO INVIO (tutto in formato .pdf) i seguenti documenti:

  • una scansione dell’ATTESTATO DI LICENZA MEDIA;
  • il modulo unico di conferma delle iscrizioni (per scaricarlo clicca qui) completato e firmato in ogni sua parte:
  1. PARTE A: la responsabilità genitoriale condivisa o non condivisa;
  2. PARTE B: la scelta di indirizzo, di sede, di lingue ed eventuali preferenze circa i compagni di classe (che saranno accolte in ottemperanza ai criteri interni di formazione delle classi);
  3. PARTE C: la delega alla scuola per stipulare la necessaria copertura assicurativa a beneficio del minore;
  4. PARTE D: la scelta dell’alternativa all’ora di religione per coloro che non si avvalgono e/o l’eventuale modifica della scelta di avvalersi/non avvalersi rispetto a quanto dichiarato nell’iscrizione di gennaio;
  5. PARTE E: l’informativa sulla privacy circa il trattamento, la conservazione e la cancellazione dei dati forniti, debitamente firmata.

I file non in formato .pdf saranno respinti e l’iscrizione sarà considerata in coda alle altre.

 

Per eventuali problemi NON BISOGNA TELEFONARE A SCUOLA, NE’ PRESENTARSI FISICAMENTE IN SEGRETERIA, ma scrivere alla mail deputata.

 

Dopo che la scuola avrà ricevuto tutta la documentazione, la famiglia riceverà – a partire dal 13 di luglio - una mail con indicante la sezione assegnata, il link ai libri di testo e la richiesta di un rimborso spese preventive e di un contributo volontario ai sensi della delibera n. 3 del CdI del 20 febbraio 2019.

 

E’ opportuno ricordare che senza il versamento del rimborso spese preventive l’iscrizione non potrà essere confermata in quanto la scuola non potrà stipulare la necessaria copertura assicurativa prevista dalla legge.

 

REISCRIZIONE DEI NON AMMESSI

Gli studenti non ammessi alla classe successiva che desiderano reiscriversi in questa scuola devono inviare una mail di conferma dell’iscrizione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 9 luglio 2022. La mail può essere inviata dallo studente solo se maggiorenne; la famiglia che non intende far proseguire al proprio figlio gli studi in questa scuola deve comunque comunicarlo via mail entro e non oltre il 9 luglio 2022.

 

CAMBIO LINGUA O INDIRIZZO DI STUDI

La famiglia dello studente che intenda frequentare la nostra scuola provenendo da un’altra scuola oppure cambiare lingua di studio o indirizzo di liceo deve visionare la comunicazione successiva a questa denominata "Sessione 2022 esami integrativi e idoneità".          

 

RICHIESTA DI NULLA OSTA

Le famiglie di studenti che non intendano far proseguire gli studi ai propri figli in questa scuola devono presentare regolare domanda di nulla osta nel modulo qui allegato (cliccare qui per scaricarlo).

  • Il modulo sarà preso in esame chiedendo alla scuola di destinazione la disponibilità all’accoglienza;
  • Una volta registrata tale disponibilità il dirigente si riserva la possibilità di chiedere un colloquio alla famiglia prima della concessione del nulla osta stesso.

 

Si fa presente che in questo istituto non è possibile cambiare sezione o curvatura (sulle quali il Ministero ha assegnato precisi posti di lavoro). L’unica eccezione è fatta per gli studenti non ammessi alla classe successiva. La scelta della sezione o della curvatura è, comunque, subordinata alle disponibilità di posto e alle decisioni di pertinenza della scuola. 

SESSIONE 2022 ESAMI INTEGRATIVI E IDONEITA'

Stante il riferimento normativo del D.Lgs. 5/21 si comunica quanto segue:

ESAMI INTEGRATIVI

  1. Gli esami integrativi nella scuola secondaria di secondo grado si svolgono, presso l’istituzione scolastica scelta dal candidato per la successiva frequenza, in un'unica sessione speciale, che deve aver termine prima dell'inizio delle lezioni.
  2. Possono sostenere gli esami integrativi: gli studenti ammessi alla classe successiva in sede di scrutinio finale, al fine di ottenere il passaggio a una classe corrispondente di un altro percorso, indirizzo, articolazione, opzione di scuola secondaria di secondo grado; gli studenti non ammessi alla classe successiva in sede di scrutinio finale, al fine di ottenere il passaggio in una classe di un altro percorso, indirizzo, articolazione, opzione di scuola secondaria di secondo grado, corrispondente a quella frequentata con esito negativo.
  3. I candidati sostengono gli esami integrativi sulle discipline o parti di discipline non coincidenti con quelle del percorso di provenienza.
  4. Supera gli esami il candidato che consegue un punteggio minimo di sei decimi in ciascuna delle discipline nelle quali sostiene le prove.
  5. Gli studenti ammessi alla classe successiva in sede di scrutinio finale al termine del primo anno, che chiedono di essere iscritti alla seconda classe di altro indirizzo di studi, non sostengono esami integrativi. L’iscrizione alle classi di questi studenti avviene previo colloquio presso l’istituzione scolastica ricevente, diretto ad individuare eventuali carenze formative, particolarmente in relazione alle discipline non previste nell’indirizzo di provenienza.

ESAMI DI IDONEITA’

  1. Gli esami di idoneità nella scuola secondaria di secondo grado si svolgono, presso l’istituzione scolastica scelta dal candidato per la successiva frequenza, in un'unica sessione speciale, che deve aver termine prima dell'inizio delle lezioni.
  2. Possono sostenere gli esami di idoneità: a) i candidati esterni, al fine di accedere a una classe di istituto secondario di secondo grado successiva alla prima, ovvero gli studenti che hanno cessato la frequenza prima del 15 marzo; b) i candidati interni che hanno conseguito la promozione nello scrutinio finale, al fine di accedere a una classe successiva a quella per cui possiedono il titolo di ammissione.
  3. Gli alunni in istruzione parentale sostengono annualmente l'esame di idoneità per il passaggio alla classe successiva presso un'istituzione scolastica statale o paritaria, fino all'assolvimento dell'obbligo di istruzione.
  4. I candidati sostengono gli esami di idoneità su tutte le discipline previste dal piano di studi dell’anno o degli anni per i quali non siano in possesso della promozione.
  5. Per i candidati con DSA certificato, la commissione d’esame, sulla base della certificazione, individua le modalità di svolgimento delle prove d’esame e, ove necessario, gli strumenti compensativi ritenuti funzionali.
  6. Supera gli esami il candidato che consegue un punteggio minimo di sei decimi in ciascuna delle discipline nelle quali sostiene la prova.

Relativamente al corrente anno scolastico si comunica che la sessione per gli esami integrativi e di idoneità è fissata dal 5 al 9 settembre 2022. Tutti coloro che volessero prendervi parte sono invitati a completare l’allegata domanda entro il 30 giugno 2022 e ad inviarla all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

MUSICOTERAPIA/Il percorso dei ragazzi e il racconto di Massimo Berri

Anche quest'anno, per il quinto anno consecutivo, la nostra scuola ha scelto di impegnarsi sul fronte della musicoterapia come attività adatta all'accompagnamento e alla rielaborazione delle emozioni delle studentesse e degli studenti del liceo. Di seguito l'introduzione al lavoro di quest'anno fatta dal musicoterapeuta Massimo Berri e il link ai video realizzati dai ragazzi in risposta all'attività.

 

Ogni istante è un cominciamento. Ed ogni cominciamento si dà in un presente che è assolutamente dato e inalterabile. 

Ogni coscienza del presente è parziale e limitata dai colori della propria tavolozza emotiva, nel farsi di quell’affresco che ella chiama realtà e che del mondo è al contempo totalità e peculiare, infinitesima transitoria creazione.

Mi sono avvicinato ai ragazzi delle classi 4B e 4C con il desiderio di donare loro qualcosa di importante: il cominciamento era in quel dono.

Il dono, antropologicamente, è una delle forme in cui si esercita il potere: solo chi ha molto più di te, chi ha molto più potere può donare senza attendere pagamento e restituzione stabilendo così un debito imperituro.

Il mio dono in questo caso era la musica: la mia musica. Forse un cominciamento. Senz’altro il desiderio, molto umano, di dire qualcosa di mio.

Poi mi sono ritirato, o almeno ci ho provato.

I ragazzi hanno cercato le immagini e quindi il titolo dell’audiovisivo, volutamente semplice sul piano tecnico, seguendo dapprima la pura ispirazione della musica. Hanno poi montato le fotografie e realizzato il testo che le accompagna in un percorso che, come la musica, non può essere semplicemente lineare, narrativo ma è sghemba e libera associazione strutturata dell’idea, dell’emozione.

Come le altre volte in cui ho lavorato insieme ai ragazzi del Liceo Da Vigo mi hanno deliziato la loro creatività, perizia e intelligenza.

Mi ha riempito di piacere sentire le musiche di Miles Davis e John Coltrane canticchiate in classe con leggerezza. Qualcuno aveva accolto il dono.

Penso che la poesia raggiunta in alcuni momenti di queste semplici sequenze di impressioni e l’ironia che compare in alcuni momenti siano di una confortante freschezza: non si può insegnare l’intelligenza né la creatività. Il duro lavoro è creare i presupposti perché possano nascere dalla loro propria ghianda.

Qui il video realizzato dai ragazzi della 4ACLS, mentre qui potete trovare il video realizzato dalla 4BLNG.

EMERGENZA UCRAINA/PARTE IL MODULO PONFSE DEDICATO ALL'ITALIANO PER STRANIERI

Un secondo modulo di italiano lingua 2 per stranieri è stato attivato nella nostra scuola, dopo il completamento del primo modulo per i nuovi inserimenti dell'anno scolastico 2021.2022. Si tratta di un modulo del Piano Organizzativo Nazionale finanziato con i Fondi Sociali Europei destinato alla ripresa dei percorsi di apprendimento e socialità dopo l'emergenza della pandemia. Un avviso, il n. 9707 del 27 aprile 2021, che si colloca in un'altra emergenza - quella della guerra in Ucraina - che sta portando all'arrivo di numerosi profughi anche nella nostra scuola.

I moduli PON diventano così moduli che vanno oltre le normali destinazioni di indirizzo, legate agli studenti dell'istituto, ma che si propongono di offrire una prima risposta all'emergenza sanitaria, fornendo un corso di base di lingua italiana che faciliti l'integrazione e l'accoglienza degli studenti esteri.