Liceo Da Vigo Nicoloso

 

PRECISAZIONI CIRCA L'ISCRIZIONE ALLE CLASSI PRIME

L'iscrizione alla classe prima è formulata a gennaio: il fatto che l'iscrizione sia andata a buon fine è documentato dalla ricevuta di inoltro della domanda che ogni famiglia riceve a gennaio.

Le conferme estive sono necessarie alla scuola per organizzazione interna: la scuola non manda comunicazione di avvenuta ricezione della conferma, in quanto sarebbe una mera ripetizione di quella di gennaio.

Se una  famiglia risulta inadempiente rispetto alla conferma dell'iscrizione è la scuola che contatta la famiglia per definire la situazione.

In tutti gli altri casi il silenzio della scuola va interpretato sia nel senso che l'iscrizione è andata a buon fine, sia nel senso che il percorso liceale scelto dalla famiglia (classico, linguistico, scientifico con le lingue indicate) sarà attivato.

Se ci fossero problemi di qualunque tipo nella definizione dell'organico di fatto, sarà la scuola a contattare le famiglie per evidenziare criticità o necessità di cambiamenti.

Da ciò risulta inutile continuare a telefonare o scrivere a scuola per sapere se uno studente è stato iscritto, vanificando l'iscrizione online (che è online appositamente per evitare iscrizioni telefoniche irregolari ai sensi del Regolamento Europeo in materia di privacy) e impedendo alla segreteria e alla presidenza di adempiere a mansioni decisamente più prioritarie.

Si ribadisce il fatto che per iniziare l'anno scolastico non servono libri di testo e che i libri saranno indicati con precisione nel momento in cui la scuola avrà iscrizioni, organici e sezioni certe. Ogni acquisto antecedente a simili comunicazioni è da riteneresi sotto la diretta responsabilità dell'acquirente che, di fatto, agisce senza richiesta dell'Istituto.

SEZIONI DELLE CLASSI

Con la presente si comunica che, a causa della normativa derivante dall'emergenza sanitaria da CoViD-19, le sezioni delle singole classi e la conseguente attribuzione degli studenti alla classe potrà essere rivista, per le classi intermedie, o rimandata, per le classi iniziali, alla seconda metà di agosto. 

 

La scuola darà puntuale informazione non appena sarà nelle condizioni di farlo. L'acquisto dei libri di testo, che per la classi intermedie rimangono comunque invariati, è secondario rispetto alle priorità imposte dal garantire la ripresa dell'anno scolastico in piena sicurezza.

 

Si invita cortesemente l'utenza a non telefonare a scuola per chiedere ulteriori informazioni che, nel momento in cui saranno disponibili, saranno debitametne comunicate.

CALENDARIO ESAMI IDONEITA', INTEGRATIVI E ANNO ALL'ESTERO

Nella sezione trasparenza, pubblicità legale, albo on line è pubblicato il calendario degli esami integrativi, di idoneità e anno all'estero con relative date e commissioni.

CONFERMA DELLE ISCRIZIONI ALLE CLASSI PRIME PER L'ANNO SCOLASTICO 2020.2021

Si comunica che la conferma dell’iscrizione alle classi prime effettuata a gennaio 2020 si terrà tramite invio dell’allegata modulistica (occorre cliccare sopra la parola modulo per arrivare al format corrispondente) alla mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

dall’1 al 8 luglio 2020 (inutile provare a mandare prima la documentazione, la casella sarà attivata l’1 luglio). Dopo tale data si procederà al sollecito d’ufficio, in modo tale da prendere in considerazione tutte le domande di variazione di iscrizione (da inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

I genitori sono tenuti a completare la domanda di iscrizione inviando alla scuola IN UN UNICO INVIO (tutto in formato .pdf):

  • una scansione dell’ATTESTATO DI LICENZA MEDIA;
  • il modulo 1, dichiarante la responsabilità genitoriale condivisa o non condivisa;
  • il modulo 2, nel quale confermare la scelta di indirizzo, di sede, di lingue ed esprimere preferenze circa i compagni di classe (che saranno accolte in ottemperanza ai criteri interni di formazione delle classi);
  • il modulo 3, di delega alla scuola per stipulare la necessaria copertura assicurativa a beneficio del minore;
  • il modulo 4, la scelta dell’alternativa all’ora di religione per coloro che non si avvalgono e/o l’eventuale modifica della scelta di avvalersi/non avvalersi rispetto a quanto dichiarato nell’iscrizione di gennaio;
  • il modulo 5, l’informativa sulla privacy circa il trattamento, la conservazione e la cancellazione dei dati forniti, debitamente firmata.

I file non in formato .pdf saranno respinti.

 

Per eventuali problemi NON BISOGNA TELEFONARE A SCUOLA, NE’ PRESENTARSI FISICAMENTE IN SEGRETERIA, ma esiste una mail di assistenza cui riferire in modo circostanziato il nome dello studente, il problema riscontrato e un recapito telefonico/mail cui la segreteria didattica richiamerà appena possibile.

Tale mail di assistenza è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dopo che la scuola avrà ricevuto tutta la documentazione, la famiglia riceverà – a partire dal 13 di luglio - una mail con indicante la sezione assegnata, il link ai libri di testo e la richiesta di un rimborso spese preventive e di un contributo volontario ai sensi della delibera n. 3 del CdI del 20 febbraio 2019.

E’ opportuno ricordare che senza il versamento del rimborso spese preventive l’iscrizione non potrà essere confermata in quanto la scuola non potrà stipulare la necessaria copertura assicurativa prevista dalla legge.

Per qualunque problema inerente le procedure di conferma di iscrizione si chiede dunque di non telefonare  a scuola, ma di rivolgersi all’assistenza tecnica di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Si rammenta infine che è obbligo delle famiglie degli studenti, comunicare tempestivamente alla Scuola le variazioni di residenza, e-mail, telefono cellulare intervenute successivamente alle informazioni comunicate a gennaio.

                                                                                                

La Prof.ssa Cignatta nominata Chevalier dans l’Ordre des Palmes académiques

Il Primo ministro francese, Edouard Philippe, con decreto, ha nominato “Chevalier dans l’Ordre des Palmes académiques” - Cavaliere nell’Ordine delle Palme accademiche - la prof.ssa Tiziana Cignatta, per i servizi resi alla cultura francese (diffusione della lingua e della cultura francese in Italia).

ESAMI INTEGRATIVI E DI IDONEITA' PER STUDENTI PROVENIENTI DA ALTRE SCUOLE/INDIRIZZI

Riferimenti normativi:

D.Lgs. 297/94, art. 192, 193;

D.P.R. 323/99 (Disposizioni per Esami Integrativi);

O.M. 90/01, art. 21, 23, 24;

D.Lgs. 62/2017.

Tutta la modulistica necessaria è presente cliccando a questo link

  1. DURANTE IL PRIMO O IL SECONDO ANNO SCOLASTICO

Al fine di agevolare il passaggio degli studenti da un indirizzo all’altro, vengono progettati e realizzati - nel corso del primo e/o del secondo anno della scuola secondaria di II grado - interventi didattici integrativi che si concludono con una certificazione attestante l’acquisizione delle conoscenze e delle competenze necessarie al passaggio che sostituisce in toto l’esame o il colloquio integrativo. Gli interventi didattici integrativi sono progettati con il concorso dei docenti dell’indirizzo a cui lo studente intende passare e si svolgono, di norma, nel corso di studi frequentato. In particolare sono progettati moduli di raccordo sulle discipline non previste dal piano di studi di provenienza, al fine di consentire un efficace inserimento nel percorso formativo di destinazione. Il consiglio di classe individua:

  1. le discipline da seguire, presenti anche nell’istituto di provenienza, sulle quali sarà espressa una valutazione in sede di scrutinio finale dalla scuola che prende in carico lo studente;
  2. le discipline che non saranno oggetto di valutazione nello scrutinio finale perché proprie dell’indirizzo che si intende abbandonare;
  3. le discipline da seguire e presenti soltanto nell’indirizzo di destinazione; le discipline in questione sono oggetto di valutazione in sede di scrutinio finale o nella scuola di destinazione o – mediante la presenza dei docenti titolari dell’insegnamento – in uno scrutinio finale ad hoc nella scuola di provenienza.