INIZIO DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO PER TUTTI E PER ALUNNI CON INSUFFICIENZE

L’ordinanza ministeriale n. 11 del 16 maggio 2020, pubblicata per tutti gli studenti, le famiglie e i docenti a registro elettronico, stabilisce all’art. 6 comma 1 che “per gli alunni ammessi alla classe successiva […] della scuola secondaria di secondo grado, in presenza di valutazioni inferiori a sei decimi, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 2, comma 2 del Decreto legislativo i docenti contitolari della classe o il consiglio di classe predispongono un piano di apprendimento individualizzato in cui sono indicati, per ciascuna disciplina, gli obiettivi di apprendimento da conseguire, ai fini della proficua prosecuzione del processo di apprendimento nella classe successiva, nonché specifiche strategie per il miglioramento dei livelli di apprendimento”.

Tale articolo dispone successivamente, al comma 3, che “ai sensi dell’articolo 1, comma 2 del Decreto legge, le attività relative […] al piano di apprendimento individualizzato, costituiscono attività didattica ordinaria e hanno inizio a decorrere dal 1° settembre 2020”.

In sede di scrutinio finale i piani di apprendimento individualizzati del nostro istituto (allegati al documento di valutazione finale) hanno previsto tre tipi di strategie per il miglioramento:

  • Corsi di supporto dall’1 settembre;
  • Attività di tutoraggio a partire dall’1 settembre;
  • Studio individuale di consolidamento all’inizio del nuovo anno scolastico.

Alla luce di ciò si conferma che, per gli studenti ammessi alla classe successiva con insufficienze i cui Piani di Apprendimento Individualizzati dispongano corsi di supporto o attività di tutoraggio, l’anno scolastico comincerà a tutti gli effetti martedì 1 settembre 2020 con orari e modalità che saranno comunicate l’ultima settimana di agosto.

Siccome non è previsto alcun esame di recupero, ma solo attività di supporto e tutoraggio, gli studenti eventualmente assenti dovranno giustificare la loro assenza come per un normale giorno di scuola, impegnandosi a recuperare quanto fatto dal docente in classe e appuntato sul registro elettronico, in modo da essere allineati con i propri compagni ai livelli di apprendimento stabiliti per l’inizio comune delle lezioni.

Per tutti gli altri studenti la scuola riprenderà, secondo modi e tempi che saranno comunicati in seguito, lunedì 14 settembre 2020.


Stampa