PRECISAZIONI CIRCA L'ISCRIZIONE ALLE CLASSI PRIME

L'iscrizione alla classe prima è formulata a gennaio: il fatto che l'iscrizione sia andata a buon fine è documentato dalla ricevuta di inoltro della domanda che ogni famiglia riceve a gennaio.

Le conferme estive sono necessarie alla scuola per organizzazione interna: la scuola non manda comunicazione di avvenuta ricezione della conferma, in quanto sarebbe una mera ripetizione di quella di gennaio.

Se una  famiglia risulta inadempiente rispetto alla conferma dell'iscrizione è la scuola che contatta la famiglia per definire la situazione.

In tutti gli altri casi il silenzio della scuola va interpretato sia nel senso che l'iscrizione è andata a buon fine, sia nel senso che il percorso liceale scelto dalla famiglia (classico, linguistico, scientifico con le lingue indicate) sarà attivato.

Se ci fossero problemi di qualunque tipo nella definizione dell'organico di fatto, sarà la scuola a contattare le famiglie per evidenziare criticità o necessità di cambiamenti.

Da ciò risulta inutile continuare a telefonare o scrivere a scuola per sapere se uno studente è stato iscritto, vanificando l'iscrizione online (che è online appositamente per evitare iscrizioni telefoniche irregolari ai sensi del Regolamento Europeo in materia di privacy) e impedendo alla segreteria e alla presidenza di adempiere a mansioni decisamente più prioritarie.

Si ribadisce il fatto che per iniziare l'anno scolastico non servono libri di testo e che i libri saranno indicati con precisione nel momento in cui la scuola avrà iscrizioni, organici e sezioni certe. Ogni acquisto antecedente a simili comunicazioni è da riteneresi sotto la diretta responsabilità dell'acquirente che, di fatto, agisce senza richiesta dell'Istituto.


Stampa